La Scelta – non scelta – d’amore

L'unico prerequisito, se c'è, che una persona o un gruppo di persone dovrebbe avere per "lavorare" con me è un'incrollabile, appassionato, coraggioso desiderio di CONOSCERE, o meglio, RICONOSCERE LA PROPRIA AUTENTICA NATURA.

Come vivo i tempi del COVID-19

Stare fermi e stare da soli è l’occasione perché ci si riveli chiaramente CHI o COSA siamo veramente, perché nell’incerto emergerà ciò che è certo, tra futuro caotico e incerto e passato lontano, emergerà il Presente, nella sofferenza a cui ci arrendiamo emergerà la compassione, la solidarietà e l’Amore. Anzi sta già emergendo.

Il diritto di fallire

Nel momento in cui ci liberiamo dalla paura di fallire, e liberiamo gli altri ritirando le nostre proiezioni ed aspettative, aprendoci ad ogni esito possibile, riacquistiamo la facoltà di essere totali e in pieno possesso delle nostre risorse, dello spirito di gioco e di rischio necessario per vincere.

Impossibile sentirsi soli.

           Ogni secondo perdiamo 10.000.000 di cellule, e altre 10.000.000 ne nascono, il nostro cuore pulsa più di 8 litri di sangue al minuto, pulsa attraverso 100.000 km di vasi sanguigni, in una cellula del nostro corpo accadono 100.000 reazioni chimiche al secondo, se moltiplichi questo per i 73 trilioni di cellule [...]