Advaita e Risveglio · Coppia: relazione ed evoluzione · Counseling

Sei emotivamente disponibile per una relazione evolutiva? 7 punti importanti.

Accogli la vostra interdipendenza. Un danza dinamica fatta di comunicazione e rispetto per le reciproche anime, tra due adulti consapevoli, piuttosto che un modello fisso di co dipendenza o anti dipendenza: dove nel primo caso, tutto ciò che ti manca DEVE provenire dall'altro, nel secondo eviti la vera intimità.

Advaita e Risveglio · Coppia: relazione ed evoluzione · Counseling · Yoga e Mondo

Un unico ostacolo alla tua felicità.

È molto semplice. Il primo e unico ostacolo che hai alla gioia, all'amore e alla felicità, qual'è? Cosa accomuna tutte le sofferenze più lancinanti che un essere umano può provare? La perdita di un figlio, di un genitore, la morte in generale, il distacco, la partenza, la fine di un amore, di un matrimonio, perdere… Continua a leggere Un unico ostacolo alla tua felicità.

Coppia: relazione ed evoluzione · Counseling · Pratiche Yogiche

La crisi nelle relazioni: si può sciogliere?

La mia risposta è Sì. Oggi parliamo di relazioni. Relazioni romantiche, amicali, proiettate, compensative, tossiche etc..etc... Non è mia intenzione trattarle una per una ora, ma di recente ho scoperto il filo che tiene unite tutte le "perle" Ogni relazione, di qualsiasi tipo, se si scende veramente verso l'intimità, quella essenziale, dove incontriamo invariabilmente l'innocenza… Continua a leggere La crisi nelle relazioni: si può sciogliere?

Advaita e Risveglio · Counseling

L’ego non è un nemico, ma un “sacrificio” volontario dell’essere.

Stamattina ho ricevuto in posta questo video del Maestro Advaita Vedanta, Rupert Spira, che seguo e amo da anni. https://youtu.be/uesJ9nPEUFY L'ho trovato illuminante!!! Negli ambienti olistici e di crescita ed evoluzione del potere spirituale si ingaggia spesso una battaglia all'ego, lo si vuole distruggere, combattere, spezzare, dissolvere... sciogliere nell'acido... etc... Siamo davvero così sicuri che l'ego… Continua a leggere L’ego non è un nemico, ma un “sacrificio” volontario dell’essere.